Gestire autonomamente il proprio reparto e sapersi rapportare con il management, esattamente come ogni altro capo reparto. Ma anche essere dotati di una buona conoscenza dei sistemi di gestione alberghiera, per poter controllare e redigere i budget del comparto. Sono queste le caratteristiche base di una governante.

La pulizia di una camera è uno dei principali motivatori di recensioni negative, necessita quindi di un monitoraggio quotidiano con la supervisione di occhi esperti e capaci

Nonostante la generale sottovalutazione, di cui ancora oggi è troppo frequentemente oggetto il reparto in Italia, per gli alberghi è insomma fondamentale dotarsi di personale ai piani qualificato, in grado di ricoprire professionalmente il proprio ruolo. «L’impatto di un team housekeeping non sufficientemente preparato può compromettere seriamente l’immagine dell’albergo fino a provocarne un invecchiamento precoce e causando ingenti costi indiretti.

Di qui l’importanza di dotarsi anche di una governante competente e al passo coi tempi. «Una vera e propria manager, responsabile del proprio reparto, attenta alle esigenze degli ospiti e con una visione complessiva della struttura. La governante non può più limitarsi a controllare esclusivamente le camere, ma deve sentirsi responsabile del decoro generale dell’albergo per cui lavora.

Lavorare nel comparto housekeeping è insomma una professione tutt’altro che semplice, in cui occorre padroneggiare un’ampia serie di strumenti e di conoscenze, condividendo le strategie del Management e contribuire alla crescita del valore della struttura.