Si definisce Coaching quell’attività volta a massimizzare il potenziale personale e professionale, vale a dire apprendere ed elaborare le tecniche e le strategie di azioni per permetteranno di migliorare e gestire efficacemente la propria vita ed il proprio ambito lavorativo.

Il Coaching include un approccio elogiativo che si fonda sul riconoscimento di ciò che è giusto, di ciò che funziona, di ciò che è desiderato, di ciò che è necessario per arrivare all’obbiettivo.

Quali sono quindi le responsabilità del Coach :

  • Scoprire e rendere chiari gli obbiettivi da raggiungere
  • Guidare il cliente alla scoperta di necessità personali in tali obbiettivi
  • Fare in modo che soluzioni e strategie emergano dal cliente stesso
  • Lasciare piena autonomia e responsabilità al cliente

Durante ciascun incontro è il cliente stesso a scegliere l’argomento della conversazione, mentre il coach lo ascolta ponendo osservazioni e domande. Questa interazione contribuisce a creare maggiore chiarezza ed induce il cliente a divenire proattivo. Nel coaching si osserva “dove si trova il cliente oggi”, quale sia cioè la situazione attuale di partenza, e si definisce, in comune accordo, ciò che egli è disposto a fare per raggiungere “la meta in cui vorrebbe trovarsi domani”.

Le azioni chiave per una buona progettazione sono tutte quelle volte a creare con il cliente delle opportunità di approfondire aspetti finora inesplorati, di mettere in pratica nuovi apprendimenti che facilitano il proprio lavoro, aiutano a focalizzarsi sistematicamente su questioni e opportunità specifiche che sono fondamentali per gli obbiettivi da raggiungere.

Il coaching è cresciuto in maniera significativa per molte ragioni. In generale il mondo è cambiato tanto e il coaching risulta essere uno strumento utile per affrontare molti di questi cambiamenti. Per esempio, il coaching è un strumento impareggiabile per l’attuale mercato del lavoro così sfidante e sempre più incerto.

Ci dobbiamo adeguare a cambiamenti repentini nel contesto del mercato turistico, in parecchie aziende vi è una crescente mancanza di maestranze competenti, vi è una ampia disparità tra le tematiche a cui molti manager sono stati formati rispetto alle condizioni che il lavoro ora richiede, senza dimenticare l’inquietitudine che molte persone hanno per i timori legati all’insicurezza sul lavoro e le pressioni crescenti per produrre a livelli più alti come non era mai successo prima.

Il Coaching aiuta le persone ad una responsabilità più aperta, nella vita, negli affari e negli affetti.